Overblog Segui questo blog
Edit post Administration Create my blog
21 aprile 2012 6 21 /04 /aprile /2012 13:10

Ricette di Cucina Bio-Psico-Naturali

 

Ricetta N° 1

Filtro d’Amore

 

Attenzione, sto per rivelarvi una ricetta segretissima, un filtro d’amore.

Per cui, a tutti quelli che cercano la loro anima gemella da tempo e non l’hanno ancora trovata, a chi soffre le pene d’amore, a chi non conosce le gioie del cuore ….

Aprite bene le orecchie, vedrete che questa volta non fallirete.

Ascoltate con attenzione estrema!

 

-             Come prima cosa, dovete decidere le caratteristiche che non vi vanno a genio, del vostro Lui o Lei ideale.

-             Pensateci bene e una volta individuate queste caratteristiche, scartate le persone che le possiedono, appena vi si presentano!

-             Mi raccomando, non lasciategli aprire neanche bocca, potrebbero convincervi che poi, così male non sono! E noi non vogliamo questo! Via, scremiamo subito!

-             Se preferite, potete anche decidere di fornire un bonus, un numero di comporto entro cui stare, per fornire qualche chance in più, vale a dire potete accettare una certa caratteristica x, anche se proprio non vi va a genio, ma non la x con la y, sicuramente non la y con la z e non quando la y si presenta in certe circostanze e con certe persone e così via.

L’importante è pensarci ben benino, articolando una teoria personale, ben strutturata, dettagliata, non fatevi sfuggire nulla. Una sorta di vademecum quotidiano.  Così tutto sarà più semplice, non si devono compiere molte scelte, ma si va in automatico e si risparmiano energie preziose.

Ricordate, che ne servono tante per stare dietro ai mille impegni (lavoro, spesa, cucina, bucato, palestra, piscina, shopping compulsivo, letture varie per tenersi informati, face book, posta elettronica, forum e chat, tv, aperitivi vari, pizza con gli amici, cena con colleghi, locali notturni, sbronza settimanale, evasione domenicale, vacanze programmate, vacanze vacanti, vacanze occasionali, week end lunghi, grigliata del 25 aprile, passeggiata del 1° maggio, festa di fine anno, feste natalizie, ultimo dell’anno e poi bisogna saper reggere all’alcool, ai cibi stravaganti, mal cucinati, ingurgitati agli orari più strani, eventuali sostanze d’aggiunta, cannabis o farmaci che siano, un ansiolitico all’occorrenza può essere sempre utile, non dimentichiamo il viagra ….).

-             Detto questo, l’importante è frequentare molti posti, anche diversi fra loro, conoscere varie persone, essere estremamente socievoli, mostrarsi curiosi e interessati, interessanti, sedurre in modo sottile senza che nessuno se ne accorga, crearsi un personaggio insomma, una bella maschera (anche quella non costa poi così tanto).

Mi raccomando a voi! Appena capite che non è aria, non lasciate tempo in mezzo, createvi le vie di fuga, meglio se eleganti e/o inconfutabili.

Del primo tipo (eleganti) possiamo citare: “Ho un volo che mi attende per andare a Londra”, “Mi aspettano i delegati della Cina, per un affare internazionale”, “Gli astri sono assai sfavorevoli per gli incontri, questa settimana”, “Il mio Carma mi porta altrove”, “Scusa tanto, ma ho un presentimento strano, devo andare” “Ho prenotato i biglietti per il teatro” e via alla fantasia.

Del secondo tipo (inconfutabili) possono essere: “Devo correre in ospedale”, “Devo accudire la mamma malata”, “Ci sono persone che senza di me, non sanno come fare”, “Ho un funerale”, “E’ morta la mia nonna”, “C’è il cane a casa, che se non mi vede fa il diavolo a quattro” “Il mio micio sta per partorire la sua cucciolata” ……

-             Il bell’aspetto e l’elemento economico non sono di poco conto, poi.

Con il primo, non solo non sfigurerete davanti agli altri, ma sarete orgogliosi e guadagnerete punti, di fronte ai vostri amici: vi siete trovati un partner curato e affascinante, questo vuol dire che voi siete di pregio e meritate cotanta beltà!

Se conosce anche un’altra lingua, guadagna ancora punti, magari il francese tanto affascinante o l’inglese che va sempre bene, ti permette di essere compreso ovunque e di fare il moderno in patria.

Aggiunge interesse e fascino anche un po’ di cultura, non occorre che si sappiano davvero le cose, ma è sufficiente avere un’infarinatura di tutto un po’, almeno non rimane mai in silenzio e ha sempre da controbattere, allargare gli orizzonti, essere di compagnia insomma.

Anche il lato economico non disdegna, almeno siete sicuri di non doverlo mantenere nelle uscite, che non si tira indietro in una spesa folle, nelle serate o nelle vacanze tanto desiderate, anzi se va proprio bene, magari si offre di pagarle anche a voi, senza farvi spendere un euro.

Quindi, a tal scopo ricordate di osservare bene i suoi abiti, la provenienza, la marca, potreste anche chiedere così un po’ svagati dove fa i suoi acquisti. Chiedete subito che lavoro svolge e cercate di capire quale auto possiede, se non ne avesse, segnaccio, fuggite a gambe levate!

Questi criteri, dovrebbero essere sufficienti, per arrivare allo scopo prefisso.

-             Io eviterei di uscire col vostro capo, di solito sposato/a, una strada senza uscita e coi colleghi, se la storia non va, poi devono essere gestiti quotidianamente, può risultare difficile e poi sarebbero noie inutili. Meglio evitare quella categoria.

-             Se siete sedentari, è preferibile evitare gli sportivi, quelli ti spingono ad andare con loro o a fare movimento e non se ne parla proprio. Alla lunga vi criticheranno per la vostra pigrizia e non staranno mai a casa con voi, troppo presi dai loro allenamenti e dalle gare.

-             Se non siete perfettamente in forma e amate mangiare, evitate gli anoressici, quelli all’inizio vi sfileranno davanti come grissini, solo per suscitare l’invidia più estrema e poi continueranno a martellarvi per spingervi a dimagrire, a mangiare meno e loro lo dicono per il vostro bene, di togliere tutto quel colesterolo dalla tavola, di non ingozzarvi così, che sembrate dei maiali e via via ….. se non che poi, la notte si alzeranno segretamente a rubarvi il cibo dal frigo!

Sarebbe una vita troppo dura, vi ritroverete costretti a contare il cibo, per poi usare quest’arma di difesa, al momento in cui tornerebbero all’attacco con le loro accuse denigratorie e giù litigi all’ultimo salamino, arrabbiature, svalutazioni, svilimento, uff!!! Allora vi passerà anche la fame!

-             Siate attenti, scegliete persone divertenti, con mille interessi, che sappiano risolvere la serata, con mille abilità, capaci di farvi divertire, di organizzare il tempo.

Dovete ripararvi dalla noia. Ricordate che è dura passare una giornata intera insieme! Ancora peggio se le giornate si susseguono e diventano mesi e poi anni.

-             Ah, non dimentichiamo poi di evitare le persone che amano gli animali, a meno che voi non siate i primi, in questo.

Prendono un animale in casa, magari un cane, promettendo assolutamente di occuparsene senza accollare nessun peso, poi … calcolate una o due influenze all’anno se va bene, la sciatica primaverile, il week end fuori con gli amici, la giornata di eccessiva stanchezza, la settimana fuori per lavoro e chi più ne ha più ne metta, alla fine tutte queste occasioni e molte altre, toccheranno a voi, che per non sentirvi dei cattivi, piegherete la testa e lo farete, porterete in giro il cane, cosa che, dopo le tasse ed il cattivo tempo, odiate più al mondo!

-             Non dimentichiamo le persone divorziate con figli. Queste, è inutile dirlo, ricordiamolo per inciso è bene evitarle, perché vi imporranno delle necessità, dei tempi e dei modi che non potrete contrattare, ci sono i week end con i figli o tutta la settimana con i figli, dipende dal tipo di affidamento. Ci sono poi gli oneri economici per i minori, ci sono le preoccupazioni per loro, c’è il rapporto con l’ex, che si manterrà a vita, detto fra noi una presenza scomoda.

Poi, avendo già avuto figli, non è detto che ne voglia con voi, ammesso che voi lo desideriate.

Ai limiti estremi, sarete costretti a ricorrere alla banca del seme! Una noia, tempo e denaro sprecati!

-             Poi c’è il sesso. Meglio scegliere un partner navigato, lasciate perdere gelosie di relazioni pregresse e possessività, almeno siete sicuri che acconsentirà a qualunque cosa, non si scandalizzerà di nessuna richiesta e la soddisfazione sarà assicurata!

-             Ultimo e non ultimo, ricordiamo di bardarci a dovere quando usciamo, curiamo per benino il nostro abbigliamento, sempre in accordo con la maschera scelta, mi raccomando non ce lo dimentichiamo, poi i capelli sempre sistemati al meglio, meno male che gel, cere, mousse, lacche neutre e colorate ci vengono in aiuto ad ogni necessità. E poi le mani e i piedi sistemati, la ceretta (anche gli uomini amano sempre più farsela), la barba e i baffi curati, il trucco, la pelle perfettamente sistemata, tutti gli accessori del caso, anelli, collane, borse, occhiali assolutamente firmati, da vista e non, insomma sicuramente dimentico qualcosa, ma pensateci voi ad aggiungere quello che manca.

Et voilà siete pronti, ora potete proprio uscire, l’ultima controllata allo specchio e via libera.

-             Comincia la caccia!

-             Vedrete che andrete avanti per un bel po’, passando da un tentativo all’altro, da una relazione all’altra, da una fuga all’altra, da un mucchio di delusioni imprescindibili.

E …. A

alla fine, vi ritroverete a piangere disperati, soli, a chiedervi se davvero esiste la persona giusta, se esiste l’amore, se siete predestinati a stare da soli, a soffrire, se siete giusti o sbagliati e sarete sempre più desolati.

-             Mi sa che a questo punto si prospetteranno due possibilità, o vi accontenterete del primo disperato che capita, almeno condividete la disperazione e la delusione della vita, aggrappandovi l’uno strettamente all’altro, con l’angoscia di ritrovarvi nuovamente soli, accetterete qualunque cosa vi succederà e qualunque cosa l’altro vi prospetta ….. o alternativa, vi dovrete ricredere sui criteri che vi siete dati all’inizio e pensare che se si vuol qualcuno da amare e da cui essere amati, allora dobbiamo staccare il pilota automatico, lasciar la testa in vacanza e far decidere il cuore, da qualunque parte ci porta.

-             Allora la ricetta migliore, sta nel togliere la maschera, eliminare ogni trucco, cancellare i calcoli, rilassarsi e non fare sforzi, ascoltate con gli occhi e guardate con le orecchie, lasciare che il tatto e l’odorato facciano la loro parte, state semplicemente, lasciate spazio vuoto per accogliere l’altro,

nessuna fatica, nessun fare a tutti costi, nessun apparire splendenti

la relazione deve andare come la barca spinta dal vento, non c’è bisogno di motore, né di remi …..

un semplice bicchiere d’acqua bevuto insieme, sarà un gran Filtro d’Amore!

Condividi post

Repost 0
Psiche-Soma in libertà - in Ricette
scrivi un commento

commenti